07
Gen
2019

AVVISO D’ASTA PUBBLICA - Prot. 46 del 04.01.2019

ALIENAZIONE DI BENI MOBILI ED AUTOVEICOLI DI PROPRIETA' COMUNALE

Il Dirigente dell’Area Tecnica

RICHIAMATA la necessità di procedere allo sgombero degli immobili di proprietà comunale migliorare l’efficienza operativa dei mezzi comunali, orientando le operazioni di manutenzione del territorio su mezzi più performanti che possano meglio rispondere alle esigenze riscontrate;

VISTO che l’Amministrazione è intenzionata ha perseguire un contenimento della spesa pubblica principalmente per i costi di gestione degli automezzi comunale;

VISTA la necessità di indire un’asta pubblica, per l'alienazione dei seguenti beni mobili ed autoveicoli di proprietà comunale:

- Beni mobili siti nella struttura scolastica in Piazza Municipio;

- Compattatore per R.S.U.

– FIAT IVECO 65E14 Targa EH121HG;

- Compattatore per R.S.U. – FIAT IVECO 40 10 Targa BN278466;

- Macchina operatrice semovente – PALAZZANI Targa AEJ504;

 

E' previsto, a pena di esclusione dalla procedura di gara, un sopralluogo obbligatorio per prendere visione dei mezzi da alienare. La persona interessata riceverà al termine del sopralluogo il verbale, debitamente compilato, vistato dal Dirigente della P.M. o da suo delegato e dovrà essere inserito nella documentazione per la partecipazione alla gara. Si evidenzia che i beni mobili e gli autoveicoli in oggetto saranno posti in vendita nello stato di fatto, di diritto e di conservazione in cui si trovano al momento dello svolgimento dell’asta pubblica, e che pertanto sarà a carico dell'acquirente qualsiasi onere legato al possesso, allo smontaggio, al trasporto ed all'utilizzo del bene in base alle norme vigenti (eventuali collaudi, immatricolazioni e quant'altro necessario per l’utilizzo). Spetterà all’aggiudicatario provvedere a tutte le formalità necessarie per il passaggio di proprietà e per qualsiasi altra procedura relativa all'utilizzo dei beni mobili e degli autoveicoli senza che nulla sia dovuto dal Comune di Reino. La vendita dei beni mobili e degli autoveicoli avviene in esenzione dell’applicazione dell’IVA, trattandosi di beni e mezzi in uso a questa Amministrazione per compiti istituzionali, per cui, per la vendita degli stessi non sarà rilasciata fattura.

Il prezzo a base d’asta per ciascun automezzo è il seguente: - Beni mobili siti nella struttura scolastica in Piazza Municipio - € 90.000,00; - Compattatore per R.S.U. – FIAT IVECO 65E14 Targa EH121HG – € 6.500,00; - Compattatore per R.S.U. – FIAT IVECO 40 10 Targa BN278466 – € 4.500,00; - Macchina operatrice semovente – PALAZZANI Targa AEJ504 - € 22.000,00; I prezzi non comprendono l’IVA ai sensi di legge. L’aggiudicazione sarà a favore del concorrente che avrà presentato l’offerta migliore in aumento . Si accettano offerte a partire dal 75% dell’importo posto a base d’asta. Il concorrente può presentare l’offerta per un singolo lotto o per il totale dei beni. L'aggiudicazione avverrà a favore del soggetto che avrà effettuato, un’offerta migliorativa rispetto a quelle posta a base d'asta (art. 73, lett. c) del R.D. n. 827/1924 e s.m.i.). Si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta ritenuta valida. In caso di più offerte vincenti uguali, l’aggiudicazione sarà attribuita a mezzo di sorteggio. Nel caso in cui l’asta pubblica andasse deserta, si provvederà all’alienazione mediante trattativa privata, con offerte sempre e comunque migliorative, rispetto a quanto previsto nel presente avviso. PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Chiunque abbia interesse all’acquisizione dei beni sopra descritti ed intenda partecipare alla relativa procedura, dovrà far pervenire, pena l'esclusione dalla procedura, (a mezzo posta o consegna a mano) presso il protocollo Comunale, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 22 Febbraio 2019, un plico, debitamente sigillato e controfirmato ai lembi di chiusura, recante esternamente le seguenti indicazioni: •In alto a sinistrai dati del mittente (Via, CAP, Comune, Ragione sociale, indirizzo della sede legale e C/F/partita IVA, email); •Al centro la dicitura "ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI BENI MOBILI ED AUTOVEICOLI DI PROPRIETA'COMUNALE” •In basso a destra l’indirizzo del destinatario: A pena di esclusione, il plico dovrà racchiudere al suo interno: •MODELLO A: l'Istanza di Partecipazione debitamente compilata, datata e sottoscritta, con allegata copia di un documento d'identità in corso di validità; •MODELLO B: l'Offerta Economica, quest'ultima in un'altra busta chiusa e sigillata, debitamente compilata, datata e sottoscritta; GLI OFFERENTI POTRANNO PARTECIPARE ALL'ASTA PER UNO, ALCUNI O TUTTI I BENI ED AUTOVEICOLI, compilando gli appositi spazi a disposizione nel MODELLO B. L'offerta economica per ciascun bene: •Deve essere di importo superiore rispetto al prezzo a base d'asta indicato; •Deve indicare il prezzo offerto in cifre ed in lettere; In caso di discordanza tra il prezzo indicato in lettere e quello indicato in cifre, è valida l'indicazione più vantaggiosa per l'Amministrazione, secondo quanto previsto dall'art. 72, comma 2, del R.D. 827/1924 e s.m.i. Saranno valutate solo le offerte opportunamente compilate, che non trarranno la commissione di gara in errori di valutazione o di attribuzione. L’utilizzo dei modelli predisposti dalla stazione appaltante (modello istanza di partecipazione e modello offerta economica) non è obbligatorio; tuttavia il concorrente è tenuto a rispettarne il contenuto. Il recapito tempestivo del plico rimane ad esclusivo rischio dei mittenti. Oltre il termine stabilito per la ricezione delle offerte non sarà valida alcuna offerta, anche se sostitutiva o aggiuntiva di offerte precedenti L'APERTURA DEI PLICHI SI TERRÀ IN SEDUTA PUBBLICA, PRESSO IL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE DI REINO, preso il Palazzo Meomartini il GIORNO 22 Febbraio 2019 ALLE ORE 14,00; SVOLGIMENTO DELLA GARA Il Presidente, aperti tutti i plichi pervenuti, passerà all'esame dei documenti prodotti e quindi all'ammissione o esclusione dei concorrenti, dopodiché procederà all'apertura della busta contenente la relativa offerta. Dopo aver dato la lettura delle offerte ammesse, aggiudicherà (aggiudicazione provvisoria) la vendita al soggetto che avrà presentato l'offerta economicamente più alta rispetto all' importo a base d'asta. L'aggiudicazione definitiva avverrà tramite determinazione dirigenziale, una volta compiute le opportune verifiche dei seguenti adempimenti. Tutte le spese per l’acquisizione dei beni, smontaggio, trasporto, il passaggio di proprietà e del ritiro degli automezzi sono a carico dell'acquirente così pure le spese necessarie alla demolizione nel caso in cui lo stesso decidesse di procedere alla rottamazione nei modi di legge. L'aggiudicatario dovrà provvedere, a pena decadenza al versamento, entro 30 giorni dalla comunicazione di aggiudicazione, presso la tesoreria comunale della somma offerta alla gara, consegnando contestualmente al Comando di Polizia Municipale copia della ricevuta di pagamento. In caso di mancato pagamento, entro il termine suddetto, l'aggiudicazione sarà revocata ed i beni saranno aggiudicati al secondo migliore offerente. Ad avvenuto versamento degli importi dovuti si provvederà a consegnare la documentazione necessaria per l'espletamento di tutte le incombenze, a cura e spese dell’aggiudicatario, presso il PRA ovvero presso gli uffici competenti. In caso di mancato ritiro entro il suddetto termine, il bene rientrerà nella proprietà del Comune, fermo restando l'incameramento delle somme versate a titolo di pagamento del prezzo dei medesimi. ESONERO DI RESPONSABILITA' PER

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE Il soggetto aggiudicatario risponderà di tutti i danni causati a qualsiasi titolo nell'esecuzione del rapporto contrattuale: • a persone e cose alle sue dipendenze e/o proprietà • a persone e cose alle dipendenze e/o di proprietà dell'Amministrazione Comunale; • a persone e cose alle dipendenze e/o di loro proprietà. L'amministrazione s'intenderà sollevata da qualsiasi responsabilità relativamente alle operazioni di visione dei beni e mezzi da parte degli interessati e prelievo degli stessi da parte degli aggiudicatari effettuate presso i luoghi dove sono detenuti e sarà sollevata da qualsiasi responsabilità civile e penale nonché amministrativa connessa all'uso futuro che l'aggiudicatario farà dei beni e veicoli acquistati.

DISPOSIZIONI DI RINVIO Per quanto non previsto espressamente dal presente avviso, si rimanda al titolo III -Capo I del Codice Civile ed al RD 23.05.1924 n827. DISPOSIZIONI FINALI Ai sensi del Dlgs 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali si rende noto che il trattamento dei dati personali avviene per l'espletamento dei soli adempimenti connessi al presente procedimento, nella piena tutela dei diritti e della riservatezza delle persone. Il presente avviso sarà pubblicato all'Albo Pretorio, sul sito internet del Comune per l’opportuna pubblicità. Copia della documentazione, approvati con Determinazione Dirigenziale n. 1 del 04.01.2019, sarà resa disponibile sul sito web dell'Amministrazione medical persuasive essay topics 

Il Responsabile del Procedimento è il Geom. Pietro Boffa.

MOD. A e MOD. B. pubblicati in coda all’avviso prot. n. 46/2019 http://www.comune.reino.bn.it/index.php/albo-pretorio-online  (pubbl. n. 4)

F.to Geom. Pietro Boffa

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Clicca qui per saperne di più.