COSTUME TRADIZIONALE
   

Costume femminile tradizionale particolarmente bello, conservato nel museo del Sannio e in quello di Venezia. Esso è costituito da un’ampia gonna di panno a pieghe, di colore verde o nero, guarnita all’estremitá da strisce di stoffe variopinte dette “Ziarelle”; da un corpetto rigido con ampia scollatura e adorno di ricami composti da un cordone dorato e profilato da nastrino rosso; da una “vantera” (grembiule) anch’essa in panno, adornata da un fascia della stessa fantasia di quella della gonna; da una “scolla”, scialle a forma triangolare; da una camicia bianca arricchita da merletti che fuoriesce dal corpetto; da un “maccaturo” (ampio fazzoletto da copricapo) abbellito con frange e disegni appariscenti; da una “cannacca” (collana ) d’oro molto lunga a ciondoli di forma ovale; dalla “ziarella” (fascia di stoffa variopinta) che cinge la vita della donna il cui colore denotava nel passato lo stato civile della stessa. Dalla ziarella ha preso il nome il gruppo folk “A Ziarella “ di Reino.



  Torna su  Torna
indietro  Torna indietro